#1

“Era trascorso qualche tempo e, seduto sul balcone a mangiare il cane, il dottor Robert Laing rifletteva sui singolari avvenimenti verificatesi in quell’immenso condominio, nei tre mesi precedenti. Ora che tutto che era tornato alla normalità, si rendeva conto con sorpresa che non c’era stato un inizio evidente…”(p.5)

“Sul pianerottolo del settimo Wilder si fermò e urinò sui gradini. In un certo modo fu sorpreso dalla vista dell’urina che gli scorreva fra i piedi. E, comunque, quella non era che la più lieve delle manifestazioni di rozzezza. Durante le risse e le battaglie notturne si rendeva conto di provare uno specifico piacere, senza alcun senso di colpa, nell’urinare dove gli pareva e nel defecare negli appartamenti abbandonati, senza curarsi dei rischi sanitari a cui esponeva se stesso e la sua famiglia. La notte precedente si era divertito a spintonare una donna che aveva protestato perché le aveva urinato sul pavimento del bagno.” (p.154)

“La vista dei pavimenti scopati di fresco e delle tende accuratamente tirate turbò Wilder. Gettò i cassetti sul pavimento, tolse i materassi dai letti e urinò nella vasca da bagno. La sua figura corpulenta, con i pantaloni aperti ad esibire i grossi genitali, lo fissava dagli specchi della camera da letto. Stava per spaccare il vetro, ma la vista del suo pene, un bastone bianco sospeso nel buio, lo calmò. Gli sarebbe piaciuto adornarlo in qualche modo, magari con un nastro per capelli legato a fiocco floreale.” (p.163)

“Laing attendeva che Alice tornasse a uno stato di semicoscienza. Badare alla sorella cominciava a richiedergli più energie di quelle che poteva mettere in campo. Se stava morendo non c’era molto che potesse fare per lei, a parte darle un estremo grammo di morfina e nascondere il corpo per impedire a Steele di mutilarlo. Uno dei passatempi preferiti del dentista era, infatti, vestire e acconciare i cadaveri per sistemarli in grotteschi tableau.” (p.191)

Il condominio, J.G.Ballard, 1975

Annunci
Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: